Got 0 bytes response, method=default Response decode error  Contributi e notizie sull’interazione dei pesticidi con api e insetti impollinatori.
 

Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME API AGRICOLTURA AMBIENTE Notizie - Api e pesticidi
Contributi e notizie sull’interazione dei pesticidi con api e insetti impollinatori.

Usa: un primo (flebile) Stop ai neonicotinoidi

email Stampa PDF
16 aprile 2015

Epa logoNove mesi dopo il lancio della "strategia federale per la salute delle api" gli Stati Uniti assumono le prime misure sui neonicotinoidi.

L’Agenzia federale EPA ha comunicato che non autorizzerà più nuovi preparati a base di neonicotinoidi, poiché sospettati di essere i fattori determinanti del declino delle api e altri insetti impollinatori e di una serie di altre specie viventi (uccelli, organismi acquatici ecc...). La decisione federale è conseguente a varie iniziative locali, in particolare negli stati di Oregon e California, di limitazione di queste sostanze, in particolare su suolo pubblico.

Questa prima presa di posizione precauzionale arriva con gran ritardo rispetto a quelle assunte dalla Commissione europea, ed è anche conseguente allo studio pubblicato sull'ultimo numero di Environmental Science & Technology.

 

La lotta del Canada ai neonicotinoidi

email Stampa PDF
5 marzo 2015

ON CAPE ban neonics poster 3

In Canada, le perdite degli alveari sono incrementate spaventosamente negli ultimi anni, i principali bacini idrici contengono concentrazioni di neonicotinoidi preoccupanti e anche i medici sono convinti dei gravi effetti dannosi provocati dai neonicotinoidi alle api e all’uomo. La conseguenza è che la provincia dell’Ontario, per salvare l’ambiente tutto, a partire dal prossimo anno vuole sospendere il loro utilizzo.

 

ALLARME!!! Anche nel 2014 nuove morie d'api su girasole nelle Marche

email Stampa PDF
16 luglio 2014

20140716 deade beeNuovi e spaventosi fenomeni di avvelenamento cominciano a essere segnalati negli apiari collocati su girasole in fiore nelle Marche.

L'Unaapi invita tutti gli apicoltori operanti su fioritura di girasole a intensificare i controlli sullo stato di salute delle famiglie d'api e a segnalare tempestivamente tutti i fenomeni al servizio Spia del monitoraggio nazionale Beenet ( tramite tel. 051 361466 o compilando il modulo web di segnalazione)

Il fenomeno si era già verificato nel 2013: Morie e spopolamenti d'api su girasole in fiore (news con video)

 

Che potrà fare la speciale Task Force di Obama per le api? Ben poco!

email Stampa PDF
23 giugno 2014

20140623 barack"Economicamente insostenibile" così il governo Usa ha definito il declino nel paese di api e impollinatori. Quindi, per salvare il mondo dal disastro alimentare, Barak Obama ha deciso di costituire una task force per le api che, fra l'altro, impone all'agenzia federale EPA di riesaminare gli effetti dei pesticidi – a partire dai neonicotinoidi – su api e impollinatori.

Il report del Dipartimento statunitense per l'Agricoltura (USDA) e dalla Bee Informed Partnership, attesta infatti un tasso di perdite invernali di alveari nel 2013-2014 del 23,2% su scala nazionale, nel 2012-2013 del 30,5%, nel 2011-2012 del 21,9%.

 

2015 Dagli Stati Ue: una fosca primavera per le api

email Stampa PDF
20 marzo 2015

ebcI governi dei Paesi Ue impediscono un’adeguata valutazione degli effetti dei pesticidi sulle api

La primavera arriva e nello stesso momento, il 20 marzo, i rappresentanti degli Stati membri e la Commissione europea si sono incontrati a Bruxelles nell’ambito del comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali [1]. Dal 2013 è in atto il negoziato sulle linee guida dell'EFSA [2], il protocollo scientifico più idoneo per evitare l'immissione sul mercato di pesticidi tossici per le api e gli altri impollinatori.

Mentre la Commissione (DG Salute) spinge per l’approvazione delle linee guida EFSA, i governi nazionali fanno resistenza, con posizioni non  chiare e trasparenti e hanno bloccato il processo decisionale.

Il Coordinamento Apistico Europeo Bee Life esorta i governi nazionali a dire SI alle linee guida dell'EFSA.

 

E’ l’ora: Bando dei neonicotinoidi!

email Stampa PDF
22 luglio 2014

20140722 monbiotIl giornalista George Monbiot ha pubblicato sul quotidiano The Guardian un importante e bello articolo, il 15 luglio 2014 dal titolo:

"E’ l’ora del Bando dei neonicotinoidi!
Per evitare un’altra primavera silenziosa Questi pesticidi distruggono ogni forma di vita in natura: l’evidenza non può essere negata.
Solo una moratoria mondiale potrà fermarli".

La traduzione dell’articolo di Monbiot, a cura di Unaapi: 

 

Nuova valutazione scientifica mondiale sui pesticidi sistemici: minaccia per api e biodiversità

email Stampa PDF
Aggiornato il 28 giugno 2014

task force pesticidesPer quattro anni, 29 scienziati, membri della Task Force sui Pesticidi Sistemici, hanno condotto una valutazione globale su neonicotinoidi e fipronil e ne hanno preannunciato, oggi 24 giugno, in conferenza stampa a Bruxelles, la pubblicazione entro breve tempo. 

La valutazione di questo studio – con peer-review di 800 studi - conferma che neonicotinoidi e fipronil sono dei tattori chiave del declino delle api. Lo studio va anche oltre poiché la sua principale conclusione è il grave rischio da neonicotinoidi e fipronil per la biodiversità e gli ecosistemi.

Bee Life - Coordinamento Apistico Europeo saluta e apprezza a pieno questa valutazione indipendente, che conferma e chiarisce i danni constatati in campo dagli apicoltori negli ultimi 20 anni.

 

Il polverone sulle api dei pusher di pesticidi per proteggere i loro profitti

email Stampa PDF
26 giugno 2014

20140626 follow the honeyBayer, Syngenta, Monsanto usano le stesse tattiche collaudate dai Big del Tabacco.

L'associazione Amici della Terra ha pubblicato un nuovo rapporto, redatto dall'avvocato Michele Simon, sulle tattiche utilizzate da Bayer & C. per condizionare e ritardare l'azione normativa sui neonicotinoidi.

Scarica il report (in inglese)

 


Pagina 5 di 46


logoriftec1