Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME MIELI E PRODOTTI DELLE API Notizie - Il Mercato Indagine della Forestale stronca spaccio di Pappa Reale cinese come italiana

Indagine della Forestale stronca spaccio di Pappa Reale cinese come italiana

email Stampa PDF
Aggiornato 29 marzo 2014

20140214 guardia forestaleEfficace contrasto, finalmente, alla “filiera truffaldino/commerciale” della pappa reale cinese! Importante sequestro di confezioni di pappa reale cinese, pronte a essere spacciate - online ai consumatori, come all'ingrosso agli apicoltori - come prodotto italiano.

Stroncato spaccio illegale, a seguito di denuncia di un’associazione di categoria, con un' operazione di vasta scala sul territorio nazionale del Corpo Forestale dello Stato, Comando di Ancona in collaborazione con quelli di Latina e Milano.

Vedi articolo: Il Fatto Alimentare

 
Denunciato, per varie e gravi infrazioni,  F. A. di Latina,  che acquistava il prodotto cinese all’ingrosso da un’impresa commerciale perugina e, con artifici e raggiri, anche mediante falsificazione delle analisi, lo commercializzava come italiano e di propria produzione, sia ai consumatori finali e sia ad apicoltori, a prezzi notevolmente superiori a quelli correnti per la merce cinese. 
 
Denunciato anche il suo fornitore commerciale di Perugia che addirittura commercializzava vari prodotti apistici senza alcun rispetto di norme e adempimenti igienico-sanitari per la lavorazione degli alimenti. 
 
Ulteriori indagini in corso presso un acquirente della provincia di Milano con conseguente sequestro.  
 
Il presidente dell'Unione Apicoltori Unaapi, Francesco Panella, ha dichiarato: "Il "giro truffaldino" sull'origine di vari prodotti apistici e in particolare sulla pappa reale può e deve essere stroncato. Quanti impegnati sul fronte della produzione e della commercializzazione italiana di qualità ringraziano Il Corpo Forestale dello Stato per aver avviato specifiche attività d'indagine a tutela dei consumatori e degli apicoltori onesti".
 
Secondo le stime del COPAIT - Associazione per la produzione e la valorizzazione della Pappa Reale fresca italiana” ha dichiarato il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Ancona, il prodotto italiano costa circa 600 €/kg all’ingrosso, contro i circa 35 €/kg pagati dal primo importatore dalla Cina nel territorio europeo”.
 
 
Leggi anche:
 
alt