Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME NORME E REGOLAMENTI
Contributi e notizie riguardanti norme e regolamenti di riferimento per l’apicoltura e i suoi prodotti

Revisione regolamento 1221/97

email Stampa PDF
27 febbraio 2004

Il progetto di revisione del regolamento CE 1221/97 contiene alcune importanti novità, che non recepiscono gran parte delle richieste avanzate da Unaapi e dal gruppo miele del Copa Cogeca.
E' prevista una nuova azione per il mantenimento degli allevamenti con la finanziabilità dell'acquisto di...

 

Legge apicoltura: un passo avanti

email Stampa PDF
27 luglio 2003

Il 16 luglio scorso l'on. Sedioli ha ripresentato il sede della XIII Commisione della Camera il testo unificato della Legge "Disciplina dell'apicoltura, tutela della sua valenza agricola e ambientale e salvaguardia delle api italiane" introducendo gli emendamenti resi necessari dopo il parere negativo del Ministero dell'Ecomomia e delle Finanze alla precedente proposta.

Il presidente Giacomo de Ghislanzoni Cardoli, presidente, concordando con il deputato Sedioli, ha rinviato...

 

Approvato il decreto legge sugli aiuti alle aziende apicole

email Stampa PDF
6 novembre 2002

La Camera ha approvato, nella seduta del 5 novembre, in via definitiva la conversione, con modifiche, del decreto legge sulle misure urgenti per le calamità naturali, includendo tra i destinatari le aziende apistiche.

La campagna di comunicazione sullo stato del settore, avviata dall'U.N.A.API. ai primi d'agosto cui hanno contribuito tutti i soggetti vitali del settore apistico (A.A.P.I.- Osservatorio del Miele- Movimento Città del Miele-Conaapi- Comuni di Montalcino e Castel San Pietro) che ha visto l'impegno di apicoltori d'ogni parte d'Italia e cui hanno dato eco tanti operatori dei media ha in primo luogo fornito...

 

PROPOSTA DI LEGGE - ATTO N. 2348 Disciplina dell' apicoltura, tutela della sua valenza agricola e ambientale e salvaguardia dell' ape italiana

email Stampa PDF
14 febbraio 2002

d'iniziativa dei deputati:
De Ghislanzoni Cardoli, Misuraca, Losurdo, Vascon, Peretti, Scaltritti, Collavini, Fatuzzo, Geraci, Jacini, La Grua, Marinello, Masini, Meroi, Patarino, Ricciuti, Romele, Villani Miglietta, Zama, Zanetta

XIV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI

Presentata il 14 febbraio 2002

Art. 1. (Finalità).
1. La presente legge...

 

La proposta di legge n. 429 sulla disciplina dell'apicoltura

email Stampa PDF
9 dicembre 2001

Il disegno di legge quadro per l'apicoltura riprende, sostanzialmente, il disegno di legge unificato cui era pervenuta la Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati nella scorsa legislatura.

Unaapi, ancora una volta, riafferma il pieno accordo con il dispositivo, in particolare su:...

 

Riavviata la discussione sulla Legge quadro sull'apicoltura

email Stampa PDF
9 dicembre 2001

La Commissione Agricoltura riavvia la discussione della Legge Quadro per l'apicoltura con l'audizione delle organizzazioni agricole ed apistiche.

A giugno alcuni parlamentari dell'Ulivo, primo firmatario l'On Sauro Sedioli, hanno ripresentato il progetto di legge sull'apicoltura, con un testo che ricalca...

 

In arrivo gli aiuti agli apicoltori

email Stampa PDF
27 luglio 2003

In sede di Conferenza Stato-Regioni, presso Comitato tecnico permanente di coordinamento in materia di agricoltura, il 15 luglio 2003 è stato licenziato il provvedimento del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali che prevede interventi a favore degli apicoltori che nell'anno 2002 hanno subito danni alla produzione di miele...

 

Legge quadro: approvati emendamenti

email Stampa PDF
29 luglio 2003

Il 22 luglio la XIII Commisione della Camera e il sottosegretario Teresio Delfino hanno espresso parere favorevole - a proposito della proposta di Legge "Disciplina dell'apicoltura, tutela della sua valenza agricola e ambientale e salvaguardia delle api italiane" - sugli ulteriori emendamenti volti a recepire i pareri espressi dalle Commissioni competenti in sede consultiva e a superare alcuni problemi relativi ai profili finanziari del provvedimento.

Il testo della proposta di Legge, risultante dalle modifiche apportate, sarà trasmesso alle Commissioni competenti per il parere.


ULTERIORI EMENDAMENTI DEL RELATORE

 

 

Prosegue in commissione agricoltura la discussione della legge quadro per l'apicoltura

email Stampa PDF
23 ottobre 2002

Giacomo de GHISLANZONI CARDOLI, presidente, ricorda che nella seduta dell'11 dicembre 2001 la Commissione ha concluso l'esame preliminare, nominando un Comitato ristretto. Avverte che in sede di Comitato ristretto è stato predisposto un testo unificato delle proposte di legge .
Sauro SEDIOLI (DS-U), relatore, illustra il testo unificato, che è frutto dei lavori svoltisi in sede di Comitato ristretto e che tiene conto dei mutamenti intervenuti in materia di apicoltura sulla base della legge di orientamento...

 

Modificato il regolamento CEE 2092/91 sui metodi di produzione biologica dei prodotti agricoli

email Stampa PDF
5 gennaio 2002

Con il Regolamento CE n.2491/2001 la Commissione ha modificato il regolamento (CEE) n.2092/91 del Consiglio relativo al metodo di produzione biologico di prodotti agricoli e all'indicazione di tale metodo sui prodotti agricoli e sulle derrate
alimentari. Entrerà in vigore dal 20 febbraio 2002.

scarica il testo del regolamento 2491/2001 (pdf 159 kb)

 

PROPOSTA DI LEGGE N. 429 Disciplina dell'apicoltura

email Stampa PDF
9 dicembre 2001

Proposta di Legge N. 429
Disciplina dell'apicoltura

d'iniziativa dei deputati Sedioli, Rava, Oliverio, Rossiello, Preda, Borrelli, Franci, Nannicini, Sandri, Stramaccioni
XIV LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI

Presentata il 1° giugno 2001

Art. 1. (Finalità).
1. La presente legge riconosce l'apicoltura come attività di interesse nazionale nell'ambito agricolo, utile per l'agricoltura in generale e per la conservazione dell'ambiente naturale, e finalizzata a garantire il servizio di impollinazione, nonché la qualità delle produzioni nazionali e la salvaguardia della razza di ape italiana Apis millifera ligustica S.
2. Sono fatti salvi i diritti e le prerogative delle regioni a statuto speciale e delle province autonome di Trento e di Bolzano, derivanti dai rispettivi statuti di autonomia e dalle relative norme di attuazione, e viene altresì garantita la salvaguardia delle razze di api autoctone delle zone di confine.
 

Problematiche relative alla lavorazione della cera

email Stampa PDF
4 novembre 2001

di Marco Lodesani - Istituto Nazionale di Apicoltura

L'azienda che trasforma cera si trova spesso al centro della problematica dei residui, dovendo far fronte al conferimento di partite eterogenee per quantità e livelli di inquinamento chimico. La natura lipofila delle molecole più utilizzate nella lotta alla varroasi e la loro stabilità nel corso delle operazioni di estrazione, purificazione e lavorazione per l'ottenimento dei fogli cerei, oltre all'estrema variabilità dei livelli residuali nei singoli lotti di cera conferiti alla trasformazione, contribuisce a rendere la lavorazione della cera una fase particolarmente delicata dell'attività apistica.

 
Altri articoli...


Pagina 5 di 6