Mieli d'Italia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
HOME SALA STAMPA Apicoltura e media
Notizie e informazioni pubblicate dai media su api e apicoltura.

Servizio del TGR Piemonte su concianti sistemici del mais e api

email Stampa PDF
(6 settembre 2011)

immagine del telegiornale piemonte. Conduttore con immagine di favo d'api sotto

Il Telegiornale regionale di RAI3 Piemonte andato in onda il 3 settembre, ha introdotto il servizio giornalistico con la constatazione: "E' finita la moria delle api dopo il divieto di utilizzare i neonicotinoidi nella concia del mais, in vigore fino al 31 ottobre. Ora gli apicoltori richiedono di estendere il divieto anche alle altre coltivazioni". Nel servizio poi si afferma che...
 

L’Informatore Agrario ospita confronto tra apicoltori e chimici su concia insetticida del mais

email Stampa PDF
31 maggio 2011

linformatore_agrarioPer la prima volta dall’inizio del fenomeno di declino delle api conseguente, fra l’altro, all’utilizzo di pesticidi neurotossici, in particolare - ma non solo - per la concia del mais, il settimanale specializzato del settore agricolo ospita un primo spazio di confronto tra portatori d’interesse. In merito alle dichiarazioni del dottor Rosso di AgroFarma è da notare che:

 

Intervista esclusiva di THE INDEPENDENT : sono i neonicotinoidi che fanno ammalare le api!!!

email Stampa PDF
20 gennaio 2011 inglese_18x12 francese_18x12 spagnola_18x12

the_independent_3Il giornalista Michael McCarthy ha intervistato il dottor Jeffrey Pettis, responsabile dell’intera ricerca sostenuta dal governo degli Stati Uniti. Il giornalista ha chiesto notizie sullo studio che ha dimostrato la vulnerabilità delle api alle infezioni patologiche, determinata dal neonicotinoide Imidacloprid, a dosi infinitesimali.

Pettis ha confermato che lo studio realizzato dal suo team ha accertato che quantitativi dell’insetticida, così piccoli da non poter essere successivamente individuati nelle api, incrementano  la virulenza dei patogeni apistici.

Pettis ha dichiarato al giornalista dell’Independent che la ricerca è stata completata da circa due anni ma che “stranamente” non è ancora stata pubblicata, ragione per cui ha deciso di proporne la pubblicazione a un’altra rivista scientifica.

 

 

Rinnovamento e obiettivi del sito di Unaapi

email Stampa PDF
12 settembre 2010

unaapi-coloriA seguito d’un impegnativa gestazione, da oggi si presenta pubblicamente la rinnovata veste del sito Unaapi. E’ una nuova e complessa sfida che ci auguriamo contribuisca a rispondere alle più varie esigenze del comparto e che faciliti la crescita della partecipazione e condivisione sia fra apicoltori, sia fra il mondo dell’apicoltura e l’insieme della società.

 

TG3 Piemonte e Radio24 su concianti sistemici del mais e api

email Stampa PDF
(ultimo aggiornamento 7 settembre 2011)

immagine del tgr piemonte trasmisione api, e immagine del brano radio 24Radio 24 ha dedicato un approfondita inchiesta sullo stato di salute delle api in Italia.

Il Telegiornale regionale di RAI3 Piemonte andato in onda il 3 settembre, ha introdotto il servizio giornalistico con la constatazione: "E' finita la moria delle api dopo il divieto di utilizzare i neonicotinoidi nella concia del mais, in vigore fino al 31 ottobre. Ora gli apicoltori richiedono di estendere il divieto anche alle altre coltivazioni". Nel servizio poi si afferma che...

 

Le "Ali della Vita", la prima in Francia del nuovo documentario Disney

email Stampa PDF
(17 marzo 2011 Festa dell'Unità d'Italia)  coccarda_tricolore_74x30

fiore giallo con la terre come nucle o un ape e una farfalla che libbano dentro

Il nuovo film di Disneynature, “Pollen” propone un fantastico viaggio nel mondo degli eroi sconosciuti e invisibili della catena della vita e quindi della catena alimentare globale. Un universo, sconosciuto dai più, pieno di storie, di dramma e di affascinante bellezza.  Pollen, svela e rivela il mistero d’un intero ecosistema nel contempo affascinante ed essenziale per l'equilibrio del pianeta. Trailer HD

 

Ennesimo clamoroso annuncio: risolto il “giallo degli alveari

email Stampa PDF
(8 ottobre 2010)

bufalaMancava il Pentagono nelle bufale "scientifiche" sulle api.

L' annuncio questa volta proviene da una equipe scientifica universitaria in collaborazione con i microbiologi del Pentagono. Un fungo e un virus di per se non letali svilupperebbero un’attività sinergica devastatrice sulle api. Salvo chiudere l'ennesima, generica e tronfia, comunicazione con l'ammissione che: “ le conclusioni non sono definitive… è necessario svolgere altre ricerche… e determinare qual è il ruolo svolto da fattori ambientali come il caldo, Il freddo o la siccità. (Una volta di più nei fattori ambientali non si citano neppure il possibile effetto delle "innovative" prassi produttive agricole e dei nuovi pesticidi sistemici e neurotossici; di cui pure si è dimostrata, in ben in più d’un caso, la devastante efficacia tossica sulle api!).
 

Il declino delle api alla ribalta sui media d’Europa

email Stampa PDF
21 agosto 2010 - ultimo aggiornamento 8 luglio 2011  inglese_18x12 francese_18x12 spagnola_18x12

i_mediaAndrea Raffinetti per Unaapi ha prodotto un video su Media e Api. La grave situazione di declino delle api e dell’apicoltura continua a tenere banco su vari mezzi d’informazione europei. In Europa la crisi delle api falcidia a turno le nazioni, in particolare quelle occidentali “più ricche” ad agricoltura più “avanzata e moderna”, come Germania, Francia e Inghilterra, mentre dei 2,4 milioni d’alveari negli USA ne è sparito nel 2007 il 32%, nel 2008 il 36%, nel 2009 il 29% (dati del Ministero dell’Agricoltura USDA).

 


Pagina 6 di 10